UN GHIACCIOLO SENZA STECCA.

Questo pomeriggio stavo giusto ricordando quella volta in cui acquistai una scatola di ghiaccioli fior di fragola.

Dopo aver comprato la scatola, decisi di andare a pranzo dall’ormai famigerato Piadina Quattro U, dimentica del curioso fenomeno fisico secondo il quale l’acqua allo stato solido si scioglie se esposta a temperatura maggiore di 0 gradi Celsius.
Di ritorno a casa, nemmeno un’ora più tardi, ho, ovviamente, riposto i gelati in freezer, ma ben presto mi son resa conto che la stecca era stata inghiottita dal mare di panna e fragola precedentemente liquefatta, di recente risolidificata; e quindi l’impugnatura lignea? Ebbene sì, era veramente impossibile mangiare il ghiacciolo senza subìre un attacco massivo di zucchero!
Nonostante sia un banale avvenimento quotidiano, anche quest’esperienza ha i risvolti morali:
1- avete ben capito che non sono capace di descrivere suddetto fenomeno in Italiano corretto! ;P
2- non bisogna mai distogliere lo sguardo da un obiettivo, il rischio che si corre è quello di venire fagocitati dagli eventi e… fare la fine di un ghiacciolo senza stecca.
Annunci